Dal 16 Ottobre al 16 Dicembre 2015 si è tenuta la I Edizione di Ristoranti contro la Fame che ha visto coinvolti 185 Ristoranti in tutta Italia e 30 grandi Chef Ambasciatori: Alessio Algherini -Ristorante Alexander; Tommaso Arrigoni –Innocenti Evasioni; Andrea Aprea -Ristorante VUN al Park Hyatt Milano; Michele Biassoni – IYO; Eugenio Boer –Ristorante Essenza; Cristina Bowerman –Glass Hostaria e Romeo; Daniel Canzian -Ristorante Daniel; Maria Cicorella – Ristorante Pashà; Roberto Carcagiu, Chef e Presidente dell'Associazione Professionale Cuochi Italiani; Roberto Conti - Ristorante Trussardi Alla Scala; Pietro D’ Agostino – Ristorante La Capinera; Salvatore de Riso – Sal de Riso Costa d’Amalfi; Michelina Fischetti e Serena Falco -Chef Ristorante Oasis Sapori Antichi; Felice Lo Basso – Ristorante Unico; Aurora Mazzucchelli – Ristorante Marconi; Christian Milone – Trattoria Zappatori; Giancarlo Morelli – Pomiroeu; Roberto Okabe – Ristorante Finger’s; Eros Picco – Innocenti Evasioni; Andrea Provenzani – Il Liberty; Alba Esteve Ruiz - Ristorante Marzapane; Marco Sacco – Piccolo Lago; Claudio Sadler -Chef Ristorante Sadler; Filippo Saporito – La Leggenda dei Frati; Gaetano Simonato -Tano Passami l’Olio; Elio Sironi -Ceresio 7; Angelo Troiani –Ristorante Il Convivio Troiani; Leonardo Vescera – Il Capriccio; Matteo Vigotti – Ristorante Al Peck.

fotografia di Diane Moyer - ©tutti i diritti riservati

35.000 euro raccolti, che verranno impiegati per i progetti contro la malnutrizione infantile che Azione contro la Fame realizza nel mondo.
Se si pensa che bastano 28 euro per un trattamento completo con cibo terapeutico per 1 bambino malnutrito, grazie al contributo di tutti i ristoranti ed i clienti di questa I Edizione saremo in grado di fornire trattamenti a 1.250 bambini.

Tra i ristoranti che si sono distinti:
  • il RISTORANTE VUN (2.486 euro donati), miglior Ristorante contro la Fame 2015;
  • il CERESIO7 che con il suo“Risotto allo zafferano” (1.089 euro donati), si è aggiudicato il riconoscimento per il Miglior piatto/menù solidale 2015;
  • i ristoranti POPOROYA e SHIRO POPOROYA (1.760 euro donati), che hanno ricevuto il riconoscimento “Ristorante contro la fame più generoso 2015”.
I RISTORANTI DELLA I EDIZIONE 2015

«E’ un onore per noi aver ricevuto il riconoscimento di Miglior Ristorante contro la Fame 2015, ma soprattutto sapere, seppur nel nostro piccolo, di aver fatto la differenza per qualcuno» Andrea Aprea, Ristorante Vun, Park Hayatt Milano

«Nutrire è anzitutto un principio etico e per questo umano. La fame dovrebbe essere un desiderio e non una causa di morte. È bello sognare di riuscire a combatterla.» Cristina Bowerman, Ristorante Glass Roma

Ecco un esempio di intervento che Azione contro la Fame può continuare a realizzare grazie anche al contributo dei Ristoranti contro la Fame.



La storia di Nelson e della sua famiglia ad Haiti, un paese che è stato devastato dal terremoto nel 2010 e che ancora fatica a rimettersi in piedi. Noi siamo ancora lì, al fianco di tante famiglie come quella di Nelson e anche grazie a voi possiamo continuare a rimanerci!

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk